CastelloLagopesole

Il Castello di Lagopesole S. Francesco e Federico II

Oggi alle ore 18.00 si è tenuta la presentazione del Libro “Francesco e Federico, due giganti allo specchio”di Vito Telesca http://t.co/sog8l7CNyZ . L’autore, studioso di storia medievale e Direttore di StoriaMeridiana, Consigliere ManifestoCultura, ha illustrato le vicende storiche di Federico II e San Francesco d’Assisi in uno dei luoghi del sud più rappresentativi del duecento italiano. Per questo evento era presente e hanno partecipato al dibattito l’Assessore alla Cultura del Comune di Avigliano Anna D’Andrea, il sindaco di Avigliano Vito Summa, il Consigliere Regionale Vito Santarsiero, la storica e critica dell’arte Fiorella Fiore, e il moderatore della serata  Leonardo Pisani, noto giornalista, esperto conoscitore di storia locale. In “Francesco e Federico, due giganti allo specchio” ho dato un mio contributo, e in questo articolo vorrei chiarire alcuni punti in cui si parla nel Libro. In esso si parla di Fabriano e San Francesco, per la verità il Santo visitò tutte le Marche. Per capire il legame fra questa Regione e il Santo citerò il grandissimo Carlo Bo (Sestri Levante 1911-Genova 2001,critico letterario, dal 1947 al 2001 fu rettore dell’Università di Urbino) nella sua bellissima introduzione nel libro “Con San Francesco nelle Marche”1882 edito da Bolis Bergamo(uno dei tre autori di questo Libro era lo studioso francescano fabrianese Giacinto Pagnani, citato anche nel libro “Francesco e Federico, due giganti allo specchio”) egli scriveva che “dopo l’Umbria e forse più dell’Umbria le Marche sembrano rispondere meglio a questo tipo di vocazione..” quella francescana. Tornando a parlare di alcuni punti del Libro vorrei chiarire che sulla lapide di Padre Raniero, in cui si legge che fu confessore di S. Francesco, nonostante le ricerche da me fatte per capire dove è stata trasferita,dopo che è stata rimossa dal palazzo comunale, non hanno avuto esito positivo. Quel che è certo, che fino agli anni sessanta si trovava nel Palazzo Comunale, mentre le altri lapidi, da me citate, si trovano ancora lì.CAM01131 CAM01133

Le lapidi si trovano nel Palazzo presso il Comando della Polizia Municipale. La cosa interessante e che il Palazzo è attaccato al Loggiato di S. Francesco, che faceva parte del complesso francescano insieme alla Chiesa Gotica.

CAM01125 CAM01123

CAM01129

Oggi non ho potuto partecipare alla presentazione del Libro perché mi sono dovuto recare a Jesi, Città dove è nato Federico II nel 1194, il mio rammarico che ne Jesi ne Fabriano fino ad ora, hanno adeguatamente valorizzato questi due grandi personaggi storici, spero vivamente che questo cambi, intanto approfitto per pubblicare alcune immagini di Jesi.

CAM01101 CAM01100 CAM01111 CAM01109

In ultimo vorrei dire che su San Francesco e Federico II, c’è ancora molto da scoprire, ma che il libro di Vito Telesca offre un punto di vista interessante per capire questi due grandi personaggi storici.

Paolo Carnevali

Licenza Creative Commons Quest’ opera è distribuita con licenza Creative Commons Attribuzione – Non commerciale – Condividi allo stesso modo 3.0 Unported.

Annunci