La mostra a Fabriano “Da Giotto e Gentile”, che è iniziata in questi giorni ha il pregio di accendere i riflettori su un artista il cui nome è rimasto ignoto ai giorni nostri ma che aveva un’grandissimo talento; il Maestro di Campodonico.

Maestro Di Campodonico

Enciclopedia dell’ Arte Medievale

MAESTRO di CAMPODONICOPittore anonimo, attivo nelle Marche intorno alla metà del sec. 14°, noto anche come Maestro di S. Biagio in Caprile, che prende il nome dall’affresco con una Crocifissione, datato 1345 (Urbino, Gall. Naz. delle Marche), rinvenuto durante la periegesi marchigiana di Venturi (1915) nell’abbazia benedettina di S. Biagio in Caprile presso Campodonico, un borgo presso Fabriano.Nella stessa chiesa sono stati riferiti al maestro (Venturi, 1915; Serra, 1929) anche gli affreschi di una nicchia con l’Annunciazione, Cristo alla colonna e due santi (Urbino, Gall. Naz. delle Marche)

Leggi tutto

 
Annunci